TQQ del 16/03/2020 , ci affidiamo alle mani di Eric Raffin !

TQQ del 16/03/2020 , ci affidiamo alle mani di Eric Raffin !

La corsa

TQQ   del giorno abbinata al  Premio D’Anguerny – TQQ – Euro 23000 – TQN 736 – Metri 2200 – Si chiude il convegno da Caen con uan bella corsa riservata a sole femmine di 4 anni dietro le ali della macchina sui veloci 2200 metri. Corsa incerta e che vivrà probabilmente su ritmi molto elevati, dove conterà si la posizione, ma per vincere sulla lunga retta di Caen potrebbe anche non bastare perché se si sbagliano i parziali c’è tempo per recuperare anche da molto lontano.

La nostra favorita

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di  Esperance Mix (6), femmina non facile da interpretare ma capace di grandi finali in contesti ben più impegnativi. Alla penultima, ad esempio fà una mostruosità, girando per un km in Terza ruota dopo aver colto partenza al rallentatore e agganciandosi  all’ingresso in retta, per poi liberarsi e finire a velocità multipla al quarto posto recuperando una marea di metri ai primi. Proprio sulla sua capacità di finire forte su qualsiasi distanza, e contando sulle lunghe rette di Caen, se Eric Raffin con cui ha già vinto riuscirà a  trovare percorso pulito, vista la categoria può tranquillamente dire la sua nel discorso per la vittoria.

I protagonisti

Possono incidere in maniera significativa sul risultato soggetti quali Endcharia De Latom (8), sarà probabilmente la favorita al gioco per via della sua forma recente e per il feeling con la pista , che in passato l’ha vista siglare il personale in 1.12.7 girando costantemente in seconda e terza ruota e passando chiaramente in retta. Ovviamente con tali credenziali e considerando che sferra di quattro la femmina di Arnaud Gilles Maillard affidata a D. Thomain ha tutte le carte in regola per lottare la corsa. . Occhio a Elevation (2), cavalla che potremmo definire una piazzata quasi di ferro di questa corsa, per diverse ragioni. La prima è che sorrteggiato un buon numero grazie al quale essendo molto veloce in avvio potrà trovare la corda e agire nel preferito schema di rimessa a ridosso dei primi per spare il suo breve ma ficcante speed nel finale. Fattore non trascurabile è la sua conoscenza della pista e la guida di un driver di assoluto livello come Dominik Locqueneux. Attenzione a Elvire Du Rocher (7), la femmina della famiglia Blandin dopo due eccellenti prove sulla carbonella di Vincennes ha deluso proprio su questa pista due settimane fà, ma considerando che in altre apparizioni qui sulla pista aveva fatto bene e che corre sferrata di quattro nel suo miglior assetto, le concediamo una prova d’appello, in compagnia tutto sommato alla sua portata.

LEGGI ORA  Premio G.P. De Paris , la Regina vuole confermare la sua supremazia!

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Election Coquine (3), soggetto dalla meccanica non proprio pulita, dotato però di motore importante per la compagnia. In passato si è già espresso bene sulla pista è, se potrà agire su un solo binario, sarà un fattore almeno in chiave piazzamento. Chiudiamo la canonica sestina con Ensoleillee (9), l’allieva di Bertrand Lefevre è soggetto molto incostante, ma abituato a cimentarsi in contesti ben più qualitativi. L’ultima sulla pista è buona è se dovesse trovare uno svolgimento favorevole, ha le qualità per mettersi in luce è centrare il marcatore.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 6-8-2-7-3-9

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: