fbpx

TQQ del 14/02/2020 , andiamo con Giuseppe Pietro Maisto e il suo Zarbon !

TQQ del 14/02/2020 , andiamo con Giuseppe Pietro Maisto e il suo Zarbon !

La corsa

TQQ   del giorno abbinata al  Premio San Valentino – Euro 16500 Tris – Ipp. Naz. 435 – Metri 2020-2040-2060. Si chiude il convegno dal Paolo Sesto con una splendida Supertris, con ben 18 soggetti di grande qualità distribuiti su tre nastri, pronti a darsi battaglia in una corsa che preannuncia incerta e spettacolare senza un netto favorito.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di Zarbon (1), il Varenne di Antonio Franzese è soggetto solido e in crescita nel periodo. La distanza del doppio km gli calza a pennello e la guida del grande Giuseppe Pietro Maisto, con cui ha già vinto nello schema è un ulteriore garanzia. Vista l’ottima sistemazione al primo nastro, se troverà come probabile, un ritmo costante ed elevato, potrebbe fare valere la sua robusta progressione finale e sfruttare appieno il vantaggio di 40 metri sui più attesi e qualitativi avversari del terzo nastro.

I protagonisti

Corsa in cui può incidere in maniera significativa sul risultato Tower Di Poggio (6), femmina terribile di casa Petraroli , è molto svelta a mettersi sulle gambe e se dovesse trovare buona posizione o a sfondare vedrebbe lievitare le sue chance di centrare un risultato importante in questa corsa. La forma è al top e il suo parziale è di quelli buoni sarà una sicura protagonista. Attenzione a Vaprio (18), pedina del team Gocciadoro per cui René Legati accetta la lunga trasferta. Il motore è di quelli buoni per la compagnia e la forma è buona considerando anche la positiva trasferta francese. Più che agli avversari dovrà badare a dettagli non trascurabili, uscire indenne dai nastri tradizionali che affronta per la prima volta senza “pasticciare” nel prendere la giusta camminata, il resto verrà da sé. Occhio ad Urlo Di Poggio (17), vero e proprio beniamino del pubblico del Paolo Sesto, l’allievo di Cosimo Fiore sembra tornato agli antichi splendori. Lo schema lo conosce, la forma è buona, il parziale è di quelli importanti, ma oggi ci saranno da fare tanti passaggi è il livello qualitativo degli avversari sale, per classe va inserito nei sistemi!

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Zinfandel (16), vera e propria macchina da guerra, la femmina di Cosimo Brigante allenata e interpretata da Romano Tamburrano  sta letteralmente facendo i buchi per terra. Lo schema è collaudato, la distanza non è un problema, è la sua grinta potrebbe sopperire al gravoso handicap di 40 metri, il marcatore è alla sua portata.  Chiudiamo la canonica sestina con Tuono Delle Selve (10), il Druster Rex di Italo Tamborrino, è soggetto alterno ma di mezzi. Se dovesse trovare svolgimento favorevole, per qualità al primo nastro sarebbe messo bene, quindi se darà la sua miglior linea, il ruolo di sorpresa gli calza a pennello.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 1-6-18-17-16-10

LEGGI ORA  TQQ del 25/08/2019, è arrivato il turno di Cavalla Selvaggia !

Lascia un commento

RICEVI GRATUITAMENTEle ultime notizie sull' IPPICA

Iscriviti alla nostra Newsletter e riceverai tutte le ultime notizie gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: