fbpx

Carlo Zuccoli :: IL GRANDE CIRCO IPPICO INTERNAZIONALE NON CHIUDE MAI ::: SnaiSportnews .

Carlo Zuccoli :: IL GRANDE CIRCO IPPICO  INTERNAZIONALE NON CHIUDE MAI ::: SnaiSportnews .

Carlo Zuccoli
IL GRANDE CIRCO IPPICO INTERNAZIONALE NON CHIUDE MAI

La gioiosa macchina da guerra del Mipaaft per l’acquisto dei diritti televisivi e per le scommesse ancora una volta si è inceppata per la solita, cronica, mancanza di fresca, dovuta al fatto che Mipaaft paga e Mef incassa.

Purtroppo non si sente più parlare del cosiddetto Palinsesto Complementare che potrebbe ovviare a questo inconveniente.

I funzionari del Mipaaft non hanno la minima colpa di quanto accade, anzi si sono dati e si danno un gran daffare, ma “senza i lilleri non si lallera”, come diceva Danilo Iovenali, ormai da tutti dimenticato (troppo presto per farlo).

Il Circo Internazionale ai massimi livelli del purosangue non si ferma mai.

Vediamo cosa bolle in pentola per la fine dell’anno di grazia 2019 e per l’anno di grazia 2020 e chissà mai che qualche lillero il Dr. Di Genova non lo trovi in fondo al barile.

Il 30 di questo mese, a Newbury, è in programma una delle più belle corse in steeple dell’intero programma Britannico: Ladbrokes Trophy Chase (Handicap), Gr-3, 3m1f214y, per cavalli di 4 anni e oltre, con una dotazione complessiva di £ 250.000.
Si tratta dell’ex Hennessy Gold Cup, una corsa storica.
Se il tempo non cambia in fretta oltre – Manica il terreno sarà pesantissimo e l’intera riunione di due giorni (Venerdì 29 e Sabato 30), a Newbury, potrebbe essere cancellata.

Nell’era della globalizzazione e d’Internet (con l’accento sulla seconda e per favore) è impossibile bloccare qualsiasi sito, perciò gli appassionati non perderanno una nota di quella meravigliosa sinfonia e, ahimè, la fresca la faranno ballare oltre confine: rebus sic stantibus non ci sono rimedi a questa emorragia.

Fino a Natale e subito dopo, tra Gran Bretagna e Irlanda, sarà festa grande per gli ostacoli: Meetings imperdibili, sotto tutti i punti di vista, sia sotto quello degli appassionati degli ostacoli sia sotto il profilo della punteria.
Chissà, come ho detto, qualche lillero potrebbe saltar fuori per aggiudicarsi quei diritti.

Sarebbe molto interessante far conoscere agli Italiani queste corse sulla via di Cheltenham e di Aintree 2020.
Tutto il Regno Unito e l’Irlanda, sia del Nord sia del Sud, sono in subbuglio per le prossime riunioni di corse e un motivo ci sarà bene.
Sui giornali di tutta Europa, quelli che contano, non si parla d’altro.

Abbandoniamo i salti e passiamo alle corse piane, quelle che contano nel calendario Internazionale.

Sabato 25 Gennaio 2020, Ippodromo di Gulfstream Park, Hallandale Beach, Florida: Pegasus World Cup Invitational, Gr-1, 1m1/8, Dirt, per cavalli di 4 anni e oltre, con una dotazione complessiva, al momento non si capisce bene di quanti USD $: dovrebbero essere 10, se ci saranno 12 proprietari che sborseranno USD $ 500.000 cadauno per avere lo slot e altri USD $ 4.000.000 saranno messi dal Gruppo Stronach, proprietario dell’ippodromo.

Siamo alla quarta edizione.
Ci sarà anche una corsa molto importante sull’erba.

A Febbraio, ed esattamente Sabato 29, la Saudi Cup, una corsa sul Dirt, sulla distanza di 9f, per cavalli di 4 anni e oltre, dotata di USD $ 20.000.000, di cui ben 10.000.000 al proprietario del vincitore.
Ci saranno pure un Handicap sui 3.000 metri, sul Turf, per cavalli di 4 anni e oltre, dotato di USD $ 2.500.000, un Sprint, sul Dirt, a 6f, per cavalli di 3 anni e oltre, con USD $ 1.500.000, una corsa a 10f e1/2 sul Turf, per cavalli di 4 anni e oltre, con USD $ 1.000.000, un corsa sul Miglio, sul Dirt, per cavalli di 3 anni con USD $ 800.000, uno Sprint sul Turf, 6,7f, per 4 anni e oltre, con USD $ 1.000.000 e mi pare che possa bastare.

La non presenza della TV Italiana e la non possibilità di scommettere su corse simili sarebbe un delitto: io sono convinto che, alla fine, i lilleri salteranno fuori.

Ma non è finita perché a fine Marzo, Sabato 28, andrà in onda la mitica giornata della Dubai World Cup 2020, con tutti gli annessi e i connessi.

Prima di arrivare a quell’evento ci saranno le varie giornate del Carnevale di Dubai e, anche in questo caso, i lilleri ministeriali, se salteranno fuori, saranno ben spesi, se sarà fatta un minimo di promozione per questi eventi così come per la Pegasus World Cup e per la Saudi Cup.

Il grande Circo ippico si sposta con grande velocità e non seguirlo sarebbe un errore clamoroso.

Carlo Zuccoli

(Credits: Getty Images)

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: