fbpx

TQQ del 18/01/2020 , Siciliano Bello la chiave del rebus?

TQQ  del 18/01/2020 , Siciliano Bello la chiave del rebus?

La corsa

TQQ  del giorno abbinata al  Premio Ortigia – Euro 9900 – Ipp. Naz. 165 – Metri 1500 – Pista Piccola. Si chiude il convegno con un Handicap di medio livello  davvero ben confezionato, dove è  difficile escludere a cuor leggero qualche partecipante visto l’equilibrio dei valori in campo.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa è emersa la possibilità di Siciliano Bello (7), scelta dettata dalla qualità di questo erede di Lilbourne Lad di Sebyan Guerrieri, che da puledro frequentava i “salotti” buoni qui sull’isola, correndo da protagonista e piazzandosi a livello di Listed ed Handicap Principali. Il suo rendimento da anziano non è stato pari alle attese, ma in un 9900 con questo peso non può non essere preso in considerazione. La forma è buona , e lo steccato basso potrebbe consentirgli di agire sui primi come predilige per poi allungare in progressione non appena entrato in retta magari sperando in un forte ritmo impostato da qualche solido battistrada , evenienza più che possibile in questa circostanza vista i partecipanti.

I protagonisti

Corsa in cui può incidere in maniera significativa sul risultato Every Promise (4), cavallo da poco sbarcato sull’isola si è già messo in evidenza in condizionata e anche all’ultima in Handicap con peso importante non corre male. Oggi accorcia ancora e dovrebbe essere un bene, se troverà il terreno scorrevole, anche grazie all’ottima monta di Pasquale Borrelli, potrebbe lottare la corsa . Attenzione a Stay Strong (10), uno Sakhee’s Secret molto caratteriale , che all’ultima vince zigzagando per la pista ma mostrando un potenziale enorme. Se Giuseppe Cultraro , riuscirà nel difficile compito di far impegnare linearmente il suo allievo, potrebbe tranquillamente lottare per le posizioni che contano.  Occhio a Natural Storm (6), soggetto in forma stellare che forse troverà difficoltà nel poter gestire liberamente in avanti come predilige , ma che sta letteralmente “facendo i buchi per terra” . Giuseppe Gentilesca conosce benissimo le caratteristiche del cavallo e riuscirà certamente a tirar fuori il meglio dal castrone di Storm Mountain che sarà tra i più attesi al traguardo.

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Common Black (5), forse la pedina di punta dell’Al. Ca Torre di Canicarao, che viene da un periodo di forma notevole culminato con la vittoria in un discreto Handicap all’ultima uscita. Al bravo Federico Bossa, il compito di avvicinarsi a fari spenti ai primi , per poi piazzare il suo breve ma violento allungo che se portato dopo percorso favorevole può senz’altro portare a centrare il marcatore  Chiudiamo la canonica sestina con Equator (11), soggetto in evidente crescita, sale ancora e  sulle ali della forma prova un inserimento nel marcatore, che appare difficile ma non impossibile.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 7-4-10-6-5-11

LEGGI ORA  TQQ del 10/12/2019 , pazza idea Marybamby ?

Lascia un commento

RICEVI GRATUITAMENTEle ultime notizie sull' IPPICA

Iscriviti alla nostra Newsletter e riceverai tutte le ultime notizie gratuitamente direttamente nella tua posta elettronica!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: