fbpx

TQQ del 16/08/2019 , contro corrente indichiamo Zakk Wylde !

TQQ del 16/08/2019 , contro corrente indichiamo Zakk Wylde !

La corsa

TQQ del giorno abbinata al Premio Acistom Tris Quarte’ Quinte’ – Euro 11000 TRIS – Ipp. Naz. 2646 – Metri 2060. Corsa riservata ai quattro anni impegnati sul doppio Km in pista piccola con partenza dietro le ali della macchina, che si presenta alquanto difficile da decifrare, perché non è facile ipotizzare uno svolgimento tattico abbastanza probabile e quindi è facile ipotizzare un arrivo a sorpresa.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa è emersa la chance di Zakk Wylde (3), allievo di Battista Congiu affidato per l’occasione a Marco Stefani, ha ottima sistemazione al via visto che sa avviarsi molto velocemente dietro le ali della macchina e una volta presa la corda potrebbe decidere se correre in testa o mandare qualcuno che lo porti più avanti possibile svolgimento che predilige. La forma è buona,  se si eccettua la prova del Superfrustino leggermente deludente in un contesto molto qualitativo, mentre specialmente nella prova del 2 Luglio sulla pista seguiva molto bene Ziguli Dei Greppi ( potendo sprintare in open stretch quando la leader aveva preso vantaggio), soggetto che poi vinceva la selezione del campionato Femminile dei Quattro anni. Se i più forti tardassero a presentarsi o la corsa venisse a strappi, potrebbe portare il suo speed da vicino e lottare la corsa occhio.

I protagonisti

Corsa in cui il soggetto più potente e portato alla distanza, sembra essere Zil Down Slide Sm (14), pedina del sempre velenoso team Minopoli, che deve superare gli ostacoli della pista piccola e della terza fila, dove il suo enorme potenziale potrebbe essere leggermente represso. La forma è ottima, due successi nelle ultime tre uscite con annesso record sul doppio Km di 1.13.6 e   se Mario Minopoli riuscisse a saltare il plotone con un solo parziale, potrebbe poi amministrare al meglio le chance del suo allievo e non rischiare di rimanere intrappolato. Zola Budd (11), femmina che in primavera era salita molto di tono sino a provare le corse classiche , oggi ritorna ad affrontare contesto alla sua portata e su distanza gradita in caso di corsa con svolgimento favorevole può tranquillamente inserirsi, unico neo la scia del lento Zenox Bi. Zittozitto Gso (12), letteralmente trasformato nel periodo arriva all’appuntamento in forma  stellare,  se riuscisse a portarsi sui primi in breve tempo potrebbe anticipare i rivali diretti e provare la fuga per la vittoria,  tattica che predilige .

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da  Zeta Dei Venti (4), la femmina di Riccardo Picchi ha motore e anche una buona velocità dietro le ali della macchina, se centrata meccanicamente può cercare l’azione di forza e andare al comando per imporre il suo passo e in tal caso non sarebbe facile scardinare le sue resistenze. Zaffiro Top (10), è un Donato Hanover in grandissima condizione che sulla pista si trova a meraviglia, si avvale della guida di Roberto Vecchione indice di grande fiducia nelle possibilità del cavallo, che pur affrontando una categoria più impegnativa del solito , può certamente ben figurare e centrare il marcatore.

 

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati : 3-14-11-12-4-10

 

[wd_hustle id =”newsletter” type=”embedded”]

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: