fbpx

TQQ del 10/05/2019 , nel mucchio Nabilah la nostra scelta !

TQQ del 10/05/2019 , nel mucchio Nabilah la nostra scelta !

La corsa

TQQ del giorno abbinata al Premio Muhtarram (handicap ad invito-tris ) per cavalli di tre anni e oltre sulla distanza inusuale dei 1100 Mt. in Pista Dritta. Invito davvero ben riuscito, perché se si eccettuano un paio di soggetti tutti possono puntare alla vittoria o all’ingresso nel marcatore.

Il nostro favorito

In una corsa dove qualsiasi dettaglio può essere importante, dallo stato del terreno al tondino di presentazione, persino al canter di avvicinamento alle gabbie, è stato davvero duro selezionare un favorito ma alla fine la nostra scelta è ricaduta su Nabilah (4) , il maschio della Carlisia Srl curato da Ermanno Covone e affidato al bravo Luca Maniezzi ha il giusto rapporto tra qualità, monta (il binomio ha corso una sola volta insieme a Roma ed ha vinto), buon numero di steccato e capacità di fare un po tutti i terreni,peso in relazione agli avversari , la forma è buona se pensiamo che ha marzo ha battuto un soggetto forte come Elusive Queen rendendo molto peso, e le ultime sono viziate da percorsi non proprio puliti.

I protagonisti

Tanti possono aspirare ad essere protagonisti noi abbiamo selezionato Set Celebre (7) , partito dagli Handicap di minima e ora arrivato a competere in buone compagnie dimostrando di andare su qualsiasi terreno e schema, la penultima è una vittoria sulla pista e sulla stessa distanza cambiando letteralmente marcia nei 200 Mt conclusivi con un accelerazione imparabile sulle ali della forma conta anche oggi. Astragalus (1) ,è cavallo di qualità che non ha bisogno di punti di riferimenti si metterà in mezzo alla pista ai 400 finali partirà la sua lunga  e potente progressione il peso non lo spaventa e la forma è buona, l’ultima cala nei 50 finali ma dopo bell’allungo dalle retrovie perdendo il terzo di un niente in ottima compagnia.  Elusive Queen (5) , sembra che stia tornando ad ottimi livelli e considerando che da puledra era considerata un eccellente velocista, si piazzò in Listed proprio sulla pista e la distanza (Premio Alessandro Perrone ) può su terreno scorrevole emergere anche grazie alla super monta di Dario Vargiu.

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Sole Di Pio (14) , il pesino della compagnia che non ha forma appariscente, ma lo steccato è ottimo per le sue caratteristiche , la monta di Riccardo Iacopini allievo in magic -moment pure e la qualità non gli manca ricordando che in passato ha vinto anche in Handicap Principale (il Premio Capannelle) quindi non si può escludere una resurrezione nella compagnia. Potala (2) ha peso sensibile, ma la forma è ottima e le compagnie affrontate ultimamente altisonanti. Il dubbio riguarda principalmente il terreno che vorrebbe ben soffice e 100 metri in più perché lo riteniamo adatto al Km spaccato anche se in passato si è cimentato e anche vinto sui 1200 Mt.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati : 4-7-1-5-14-2

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: