fbpx

Le voci di scuderia sul Costa Azzurra, cosa hanno dichiarato alcuni dei protagonisti

Le voci di scuderia sul Costa Azzurra, cosa hanno dichiarato alcuni dei protagonisti

Le voci di scuderia sul Costa Azzurra, cosa hanno dichiarato alcuni dei protagonisti

ANDREA GUZZINATI (Bel Avis) – E’ un cavallo di altissima qualità e abbiamo visto tutti di cosa è stato capace nel Lotteria. Ma sarà una bella sfida, soprattutto con Victor Ferm che a Bologna è stato impressionante. Non nascondo che mi piacerebbe rivincere il Costa Azzurra, è stato l’unico gran premio che ho vinto sulla mia pista, ma sono passati 18 anni, lo vinsi con Uniforz.

HOLGER EHLERT (Timone Ek) – A Napoli Timone ha avuto problemi di respirazione, lo abbiamo curato e ha lavorato molto bene, ha avuto una carriera dispendiosa ma ora è ok. Credo che non deluderà e correrà bene, il numero è buono, l’obiettivo è un piazzamento importante contro avversari molto tosti; il favorito netto è Bel Avis che ha fatto una mostruosità incredibile ad Agnano ingoiando gli avversari come fossero patatine fritte.

FAUSTO BARELLI (Tamure Roc) – Non sarà facile scavalcare in partenza Arazi Boko con i numeri accanto ma sul miglio è obbligatorio provarci, se dovessimo andare davanti la logica imporrebbe di restarci ma dipende anche da cosa faranno gli altri e se qualcuno venisse cattivo a chiedere strada, penso soprattutto a Victor Ferm che è stato mostruoso a Bologna. Tamure dopo il Nazioni ha avuto un serio infortunio ai tendini, l’abbiamo fermata e il recupero non è stato semplice, in Francia non ha reso secondo il suo potenziale e l’ultima è stata deludente, però in lavoro mi ha soddisfatto trottando in due minuti in mezzo alla pista e con tanta sabbia; mi ha convinto anche se il lavoro non ha cancellato i dubbi emersi nelle prime uscite post infortunio. Però ha tanta classe, è reduce da due ottime stagioni e se ritrova il coraggio e le motivazioni che le sono sempre appartenute può sorprenderci in positivo.

ANTONIO ESPOSITO (Ursa Caf) – Sta bene, dopo il Lotteria è stata rallentata, poi ha corso in una prova di preparazione nella quale nonostante l’np non mi è dispiaciuta con i ferri, ho 2.24.3 sul cronometro. E’ stata un po’ sfortunata nel sorteggio in una prima fila in cui ci sono diversi partitori. Faremo una mezza partenza e cercheremo di andare in pariglia, magari in schiena a Bel Avis o a Victor Ferm che mi sembrano i due favoriti della corsa.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: