fbpx

Carlo Zuccoli da Londra :: NEWMARKET, THE 2019 CAMBRIDGESHIRE MEENTIG 1 :: SnaiSportNews

Carlo Zuccoli da Londra :: NEWMARKET, THE 2019 CAMBRIDGESHIRE MEENTIG 1 :: SnaiSportNews

NEWMARKET, THE 2019 CAMBRIDGESHIRE MEETING 1
Londra, 26 Settembre 2019

Si torna a correre sul Rowley Mile, a Newmarket, che è una cittadina a 62 Miglia da Londra ed è il Quartier Generale delle corse in piano, nel Regno Unito, che ospita il Jockey Club e che è il maggior centro di allenamento del Paese.

Gli Stuarts sono stati quelli che hanno sviluppato Newmarket.
James I amava quei luoghi dove partecipava alle cacce a cavallo e a quelle con i falchi tanto che vi costruì un palazzo.
Charles I continuò in quell’opera, ma fu Charles II che veramente fece di Newmarket un centro per le corse dei cavalli purosangue: amava le corse alle quali partecipava come cavaliere e fondò i Royal Plates.

La pista, chiamata Rowley Mille, porta il suo nome perché “Od Rowley” era il suo soprannome, che derivava dal nome del suo hack favorito.

Nel secolo seguente, cioè nel 1752, fu fondato il Jockey Club che acquisì le varie proprietà ora destinate agli ippodromi (esiste anche il July Course) e al centro di allenamento.

Il Rowley Mille ha una dirittura di 1m1/4.
Da un punto, conosciuto come The Bushes, a circa 2f dal palo d’arrivo, c’è una discesa per circa 1f, e si arriva al famoso Dip e il furlong finale è in salita.

Durante questi tre giorni ci saranno corse di Gruppo come piovesse e i maggiori sponsor saranno Juddmonte, il nome de plume per le operazioni di breeding worldwide, in tutto il mondo, di Sua Altezza il Principe Saudita Khaled bin Abdullah bin Abdul Rahman Al Saud e Shadwell, le operazioni di allevamento di Sua Eccellenza lo Sceicco Hamdan bin Rashid Al Maktoum, Ministro delle Finanze degli Emirati Arabi Uniti, ma in Italia tutti continueranno ad ignorare il nome degli sponsors, a non modificare il regolamento per i piazzati anche se ci sono 98 partenti, a scrivere colossali “sciocchezze” sullo stato dei terreni, ad omettere le condizioni delle corse, nonché a scrivere Premio etc., e spesso a mozzare i nomi perché non ci stanno nei vari siti on – line dei vari concessionari.
Viva.

Forse, per la prima volta dal 1955 (la prima vittoria di Ribot) il Qatar Arc de Triomphe non sarà visto dai cittadini Italiani alla TV né sentito alla radio (una volta c’era il mitico Alberto Giubilo).
Il Mipaaft potrebbe aver finito la “fresca” e nessuno ha mai pensato di andare all’Agenzia delle Dogane per cercare di risolvere la stortura che Dogane incassano e Mipaaft paga: quei funzionari non mangiano né i bambini né gli adulti, bisogna solo instaurare un colloquio.

Nel frattempo vediamo se qualche concessionario acquisterà i diritti TV e scommesse per il week – end di Longchamp.

Entriamo nel rosso dell’uovo delle corse di oggi.

schermata-2019-09-25-alle-09-42-16

GOING GOOD (GoingStick: Overall 6.7, Stands’ Side 6.7, Centre 6.6, Far Side 6.8) (Showers)
Stalls (Far side course) 1m 4f & 2m – Far side; Remainder – Stands’ side

1.50PM GMT, H. 2.50PM CET: British Stallions Studs EBF Maiden Stakes (Plus 10 race), Classe 4, 1m, per cavalli di 2 anni, con una dotazione complessiva di £ 10.000

Race conditions: £10,000 guaranteed For 2yo colts & geldings, which are EBF eligible Weights 9st pay £50.
Se fossi un bookmaker bancherei, per i massimi, Discovery Island (GB) (c. b. 2017 Dubawi), che ha un Best Racing Post Rating di 85, un Timeform aggiustato per la corsa di 9/ (Rating massimo) e una quota tra 15/8 e 2/1.
Punto 1): è stato castrato il 29 Maggio di quest’anno e un motivo ci sarà ben stato, punto 2): per ora non ha fatto vedere nulla di serio.
Apprendo ora, per la prima volta nella mia vita, dell’esistenza di uno stallone che risponde al nome di Hallowed Crown (AUS) (m. b. 2008 Street Sense), vincitore di ben 2 Gruppi 1 a 7f e a un Miglio.
È il padre di Karibana (IRE) (m. b. 2017 Hallowed Crown), che ha un BRPR di 77, un Timeform di 95p, una quota tra 7/2 e 4/1: il suo allenatore viaggia con percentuali winners to runners del 10%.
Il puledro è stato pagato Ghinee 52.000 da yearling alle Aste di Ottobre di Tattersalls (Book 1) e ha debuttato a Kempton finendo terzo.
Pagato Ghinee 80.000 alle Aste Yerlings di Tattersalls di Ottobre, Libro 2, è Mascat (GB) (m. b. 2017 Zoffany) che ha un BRPR di 77, un Timeform di 96p, una quota tra 7/4 e 9/4: ha debuttato con un secondo posto a Sandown.
Oggetto misterioso Thai Power (IRE) (m. b. 2017 Kingman), che debutta, che è stato pagato Ghinee 425.000 da yearling alle Aste di Ottobre di Tattersalls, Libro 1: è figlio del fenomenale Kingman (GB) (m. b. 2011 Invincible Spirit), che funziona al Basntead Manor Stud, a Newmarket, al tasso di £ 75.000.
Il Timeform gli assegna un Rating teorico di 99 e la sua quota è tra 7/2 e 4/1.
Lo monta Oisin Murphy che non sbaglia una nota da un po’ di tempo a questa parte, che sostituisce l’infortunato Silvestre De Sousa.
Al pre – parade ring e al parade – ring l’ardua sentenza: ve ne darò conto, magari con un’intervista.

3.35PM GMT, H. 4.35PM CET: Tattersalls Stakes (Registered As The Somerville Tattersall Stakes), Gr-3, 7f, per cavalli di 2 anni, con una dotazione complessiva di £ 50.000.

Race conditions: £50,000 guaranteed For 2yo colts & geldings Weights 9st Penalties a winner of a Group 3 race 3lb; of a Group 1 or Group 2 race 5lb pay £500.
Potrebbe esserci il nap of the day in questa corsa: Wichita (IRE) (m. b. 2017 No Nay Never – Lumiere Noir (Dashing Blade), che ha un BRPR di e un Timeform di 119p e che è stato pagato “solo” Ghinee 140.000 da yearling alle Aste Tattersalls i Ottobre, Libro 2.
L’ultima volta è secondo in una Listed a Doncaster.
Dovrebbe avere una quota tra 6/4 e 15/8: appoggiato seriamente durante la notte.
Il contro dovrebbe essere Lord Of The Lodge (IRE) (m. b. 2017 Dandy Man), che ha un Official Rating di 109, un BRPR di 108 e un Timeform di 123 (Rating Massimo, e una quota tra 9/4 e 5/2.
Il cavallo è già piuttosto exposed, ma è il secondo delle Al Basti Equiworld Dubai Gimcrack Stakes, Gr-2, a York.
Sulla carta tertium non datur.
Anche qui il giudice sarà il pre – parade ring assistito dal parade – ring.
Occhio ai “Picks of the paddock”.

4.10PM GMT, H. 5.10PM CET: Jockey Club Rose Bowl Stakes, Listed Race, 2m, per cavalli di 3 anni e oltre, con una dotazione complessiva di £ 40.000.

Race conditions: £40,000 guaranteed For 3yo+ Weights 3yo colts & geldings 8st 7lb; fillies 8st 2lb; 4yo+ colts & geldings 9st 3lb; fillies 8st 12lb Penalties after March 31st, 2019, a winner of a Listed race 3lb; of a Group 3 race 5lb; of a Group 1 or Group 2 race 7lb pay £200.
A mio modesto avviso può vincere Withhold (GB) (c. b. 2013 Champs Elysees), che ha un OR di 113, un BRPR di 116, un Timeform di 131 (Rating massimo) e una quota tra 8/11 e 5/6 on (le quote si dividono in odds against – sopra la pari – e odds – on, sotto la pari.
Era il secondo o terzo favorito, a York, nello SkyBet Ebor Handicap, da £ 1.000.000, ma la distanza era troppo corta.
Lo allena un Maestro (con la M maiuscola) come Roger Charlton, a Beckampton, Wiltshire, Regno Unito, per il quale ho una particolare simpatia.
A riguardare bene la corsa forse Withhold corre veramente solo.
Appartiene al Signor Tony Bloom, proprietario della squadra di calcio del Brighton, broker di scommesse milionarie con l’estremo Oriente e, a tempo perso, giocatore di poker.
Gli farò l’esame al pre – parade ring e al parade -ring.

Carlo Zuccoli

P.S.

2.25PM GMT, H. 3.25PM CET: Racing TV Nursery Handicap, Class 2, 1m, per cavalli di 2 anni, con una dotazione complessiva di £ 18.000.
Favorito, si fa per dire, Berkshire Savvy (GB) (m. b. 2017 Mukhadram), che ha un OR di 77, un BRPR di 75, un Timeform di 105 (Rating massimo), una quota tra 7/2 e 4/1.
Seguono nel mercato Cloud Drift (GB) (c. b. 2017 Toronado), che ha un OR di 78, un BRPR di 77, un Timeform di 98p e una quota tra 7/2 e 9/2, Love Destiny (GB) (m. b. 2017 Lethal Force), con un OR di 82, un BRPR di 81, un Timeform di 101p e una quota tra 9/2 e 5/1, Light Angel (GB) (m. gr. 2017 Dark Angel), che ha un OR di 91, un BRPR di 94, un Timeform di 99 e una quota tra 11/2 e 6/1.
Lo allena John Gosden, a Newmarket, Suffolk, Regno Unito che ha una percentuale winners to runners del 29% e del 43% negli ultimi 14 giorni!

3.00PM GMT, H. 4.00PM CET: British EBF Premier Fillies’ Handicap, Class 2, 6f, per cavalli di 3 anni e oltre, con una dotazione complessiva di £ 50.000.
È favorita Lady Of Aran (IRE) (f. b. 2015 Sir Prancealot), che ha un OR di 79, un BRPR di 85, un Timeform di 107, una quota tra 7/2 e 9/2 e porta un sovraccarico di 5 Libbre per l’ultima corsa vittoriosa: la allena Charlie Fellowes, che ha acquistato Bedford Stables da Luca Cumani, che sono a Newmarket, Suffolk, Regno Unito, che ha una percentuale winners to runners del 13%.
Seguono Belated Breath (GB) (f. s. 2015 Bated Breath), che ha un OR di 92, un BRPR di 99, un Timeform di 107 e una quota tra 9/2 e 5/1, Gale Force Maya (GB) (f. s. 2016 Gale Force Ten), che ha un OR di 85, un BRPR di 90, un Timeform di 106, una quota tra 11/2 e 6/1, Molls Memory (GB) (f. s. 2015 Helmet), che ha un OR di 85, un BRPR di 91, un Timeform di 106, una quota tra 13/2 e 7/1.
Rating maggiore del Timeform, 108p, per Chil Chil (GB) (f. b. 2016 Exceed And Excel), con un OR di 78, un BRPR di 88, una quota tra 11/2 e 7/1.

4.45PM GMT, H. 5.45PM CET: Weatherbys TBA Handicap, Classe 2, 1m4f, per cavalli di 3 anni, con una dotazione complessiva di £ 20.000.
Corsa di difficilissima interpretazione.
Durante la notte molto denaro su Travel On (GB) (c. b.2016 Lope De Vega), che ha un OR di 93, un BRPR di 98, un Timeform di 108, una quota tra 2/1 e 5/2: lo monta Lanfranco Dettori che ha una percentuale winners to runners del 27%.
Rating massimo del Timeform, 109, per Spirit Ridge (GB) (c. b. 2015 Nathaniel), che ha un OR di 90, un BRPR di 97, una quota tra 7/2 e 5/1: ha corso malissimo l’ultima volta l’8 Giugno.
Tra 100/30 e 7/2 Dramatic Device (GB) (c. b. 2015 Dansili), che ha un OR di 86, un BRPR di 92, un Timeform di 108: porta il paraocchi per la prima volta.
Infine Buzz (GB) (c. gr. 2014 Motivator), che ha un OR di 98, un BRPR di 104, un Timeform di 9/2 e 5/1, una quota tra 9/2 e 5/1.
Sarà difficile battere Travel On.

5.20PM GMT, H. 6.20PM CET: Racing Welfare Handicap, Classe 3, 1m, per cavalli di 3 anni e oltre, con una dotazione complessiva di £ 14.000.
Durante la notte la punta ha messo i massimi su Top Rank (IRE) (m. gr. 2016), che ha un OR di 83, un BRPR di 83, un Timeform di 110p, una quota tra 10/11 e pari (era tra 5/4 e 11/8).
Tutti i traders Italiani dovrebbero seguire i mercati dalle H. 18 GMT del giorno prima per avere un’idea di quello che succede e aprire le quote tenendo presente la storia delle varie quote, evitando di partire sempre dai minimi: Carlo Zuccoli sogna.
Fare il trader per le corse dei cavalli (mercati molto, molto dinamici) è un mestiere durissimo e di sacrificio e se uno non ha la passione, non studia, non segue giornalmente quello che succede nel mondo, è meglio che cambi professione di corsa.
Non si può improvvisare un mercato.
Non vedo avversari: l’allenatore James Tate, che è di stanza a Newmarket, Suffolk, Regno Unito, ha una percentuale di winners to runners del 25%.

5.50PM GMT, H. 6.50PM CET: Newmarket Challenge Whip Handicap, Classe 4, 1m2f, per cavalli di 3 anni e oltre, con una dotazione complessiva di £ 0 (leggere le condizioni della corsa)

Race conditions: £0 guaranteed For 3yo+ Rated 0-85 which are at least 50% the property of and which run in the colours of Members of the Jockey Club, the Jockey Club Rooms or registered companies controlled by them (also open to such horses Rated 86 and above – see Notes below) (The decision of the Senior Steward of the Jockey Club on eligibility for the race will be considered final) Weights highest weight: 4yo+ 9st 7lb; 3yo 9st 2lb. NOTE: For horses Rated 86 or higher, the excess in any rating above 85 shall be added to the weights stated above Minimum weights: 8-5; 3-y-o: 8-0.
Questa è una corsa molto particolare che si disputa da tantissimi anni: io l’ho sempre vista nel programma.
Leggete bene le condizioni.
Favorita una bella coppia, del tutto inedita, Sir Michale Stoute e Luca Cumani: il cavallo in questione è Felix (GB) (c. b. 2016 Lope De Vega), che ha un OR di 82, un BRPR di 84, un Timeform di 96+ (Rating massimo).
Dopo l’ultima prestazione il “ragazzo” è stato castrato e ha subito un’operazione per la sua cattiva respirazione.
Rimesso a nuovo non dovrebbe perdere.
Good luck!

C.Z.

Stato del terreno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: